L’operazione di trapianto di capelli ha una lunga storia, ma le tecniche utilizzate sono state perfezionate a metà degli anni ’90 e sono utilizzate ancora oggi in tutto il mondo. Il trapianto di capelli con la tecnica FUT è stato interrotto negli anni ’90 con il metodo FUE, sviluppato all’inizio degli anni 2000 e rilasciato nel 2005.

Sebbene la tecnologia sia migliorata nel tempo, i principi di base della FUE sono rimasti gli stessi. Il metodo è ancora considerato il gold standard della chirurgia del trapianto di capelli oggi. La tecnica FUE è la più avanzata nel trapianto di capelli. Le persone che hanno perso i capelli possono ora ritrovare il loro aspetto naturale con il metodo FUE.

Il più grande vantaggio della procedura FUE per il trapianto di capelli è che non lascia cicatrici e guarisce più velocemente. Con lo sviluppo dei dispositivi medici utilizzati nella tecnica FUE, il successo degli interventi chirurgici è notevolmente aumentato.

La tecnica FUE può essere eseguita con diversi strumenti medici e i nomi di queste operazioni eseguite con strumenti diversi differiscono;

  • Classic FUE (tramite micromotore)
  • Trapianto di capelli robotico
  • Tecnica DHI (FUE eseguita con penna Choi)
  • Sapphire FUE (FUE eseguito con Sapphire Blades)

Il trapianto di capelli FUE con lame in zaffiro, che è una tecnologia più recente, dà i migliori risultati.

In genere, ciò è dovuto al fatto che le incisioni realizzate con bisturi dotati di lame in cristallo di zaffiro guariscono più velocemente e lasciano solo una cicatrice appena percettibile.

COSE DA SAPERE SULL’OPERAZIONE DEL TRAPIANTO DI CAPELLI

  • Le persone di età compresa tra 20 e 60 anni possono sottoporsi a un trapianto di capelli.
  • I pazienti sottoposti a un intervento chirurgico di trapianto di capelli necessitano solo di tre giorni per la preparazione e il recupero preoperatori.
  • La durata del processo varia in base alla quantità di radici da piantare, ma di solito richiede dalle 6 alle 8 ore.
  • Al fine di prevenire complicazioni che possono verificarsi, la procedura deve essere eseguita in un ospedale o una clinica a tutti gli effetti.
  • La procedura deve essere supervisionata da almeno un medico ed eseguita da un team di almeno tre tecnici.
  • I risultati delle operazioni si mostrano tra 6 mesi e 12 mesi.
  • I pazienti devono attendere fino al 12° mese dopo l’operazione per vedere l’ultima evoluzione della crescita dei capelli.